Torna alla panoramica

Tempranillo Dalla Spagna all’Australia

Noto anche come Tinto Fino o de Toro, Aragonez e Tinta Roriz, il Tempranillo è la principale varietà delle più note regioni vinicole spagnole.

In Ribera del Duero e Toro è di solito vinificato in purezza. Nella regione Rioja è tradizionalmente assemblato con Garnacha, Mazuelo e Graciano. I vini sono di colore scuro, aromatici, con tannini marcati e una fresca acidità. I grandi vini a base di Tempranillo sono adatti all’invecchiamento e si prestano bene alla maturazione in botti di rovere nuove. Il nome Tempranillo deriva da «temprano», che in spagnolo significa «presto». In Rioja il vitigno matura circa due settimane prima del Garnacha, l’altra star della zona. I Tempranillo spagnoli sono fantastici, ma anche da Argentina, Australia e Stati Uniti provengono vini di grande successo prodotti con questa varietà.

Il suo enoesperto Jan Schwarzenbach