Torna alla panoramica

Prosecco -Da 15 anni sulla cresta dell’onda

I vini italiani riescono quasi sempre a conquistare il palato degli intenditori. Un esempio recente è il Prosecco.

Questo vino spumante del Veneto fino a 15 anni fa era ancora relativamente sconosciuto e presente solo in pochi negozi, poi iniziò la sua scalata nelle vendite. Con un corpo leggero, freschi aromi di agrumi, una sottile dolcezza e un prezzo conveniente, in breve tempo ha conquistato tantissimi amanti delle bollicine. Nel 2013, per la prima volta le vendite di Prosecco hanno superato quelle di Champagne. La differenza è stata di 307 milioni di bottiglie vendute contro i 304 del vino francese. Per continuare a garantire la qualità del vino malgrado la crescente domanda, nel 2009 è stata depositata la denominazione «Prosecco» e
protetta dal disciplinare di origine controllata.

Il suo enoesperto Jan Schwarzenbach