Torna alla panoramica

La cantina di casa

Una volta prese in considerazione le quattro regole fondamentali di conservazione del vino, si può liberamente scegliere come allestire la propria cantina. Cantina fai da te o realizzata da un professionista – dipende dai gusti personali e naturalmente dal budget a disposizione.

La cantina non è solo un luogo in cui si conserva il vino. È piuttosto la "casa" dei vini, nella quale essi devono essere perfettamente sistemati e possono maturare in modo ottimale. Non solo le condizioni di conservazione devono essere adatte, ogni appassionato vuole poter esprimere il suo amore per il vino. Il mercato ha riconosciuto questa necessità e così in commercio si trovano migliaia di sistemi per i gusti, le esigenze e i budget più svariati. 

Consigli per la cantina

• Termometro e igrometro sono indispensabili in ogni cantina. Il termometro misura la temperatura, mentre l'igrometro rileva l'umidità dell'aria.

• Evitate di lasciare il vino nei cartoni perché questo materiale composto da cellulosa assorbe l'umidità.

• È importante arieggiare periodicamente la cantina perché il vino assorbe rapidamente gli odori.

Mattoni e muri di pietra

Ristrutturare o creare una cantina in stile rustico si può fare solo in una casa di proprietà e in più richiede molto spazio. Gli archi semicircolari e i fianchi spesso vengono murati singolarmente e a mano. Le lastre del pavimento vanno posate preferibilmente su un letto di sabbia. Mattoni antichi e candelabri ricercati – una cantina di questo genere ha sempre un fascino unico.

Create la vostra enoteca perfetta con il pratico assortimento per la cantina di Coop Edile+Hobby.

Tufo

I blocchetti di tufo sono composti da pura cenere vulcanica solidificata e vantano delle eccellenti proprietà di controllo dell'umidità. Sono disponibili nelle dimensioni e nei modelli più svariati.

Scaffalature scorrevoli

Una soluzione ideale per la conservazione di casse originali e bottiglie singole è rappresentata dalle robuste scaffalature scorrevoli in acciaio. Tutte le casse e le bottiglie sono comodamente accessibili. Di norma le singole rastrelliere si possono assemblare a piacimento. Una soluzione costosa ma molto pratica e resistente.

Legno

Per quanto riguarda gli scaffali in legno occorre accertarsi che la struttura sia solida e che il legno non sia stato trattato con preservanti del legno. Così, se in una cantina troppo umida dovesse formarsi della muffa, il legno potrà essere trattato successivamente. Gli scaffali in legno sono pratici e leggeri, nonché disponibili in un numero infinito di versioni.

Create la vostra enoteca perfetta con le pratiche scaffalature in legno per bottiglie di vino di Coop Edile+Hobby.

Plastica

I box di plastica assolvono a due scopi contemporaneamente, ossia il trasporto e la conservazione del vino. Si possono comodamente impilare, su entrambi i lati sono dotati di pratici sportelli a ribalta che consentono di togliere o inserire le bottiglie senza dover estrarre il box dalla pila. Quando non si usano si smontano con il minimo ingombro.

Metallo

Comode, pratiche nei traslochi, stabili, e soprattutto adatte per chi è alle prime armi: sono le scaffalature di metallo, che possono costituire la dotazione iniziale di una grande cantina. Le bottiglie di tutte le dimensioni sono collocate in un alloggiamento separato. Le scaffalature di metallo sono convenienti in termini di prezzo, occupano poco spazio e il contenuto si individua facilmente.

Climatizzatore

I climatizzatori per cantine sono disponibili per locali da uno fino a cinquanta metri cubi di volume e oltre. Con uno di questi apparecchi, anche chi non ha una cantina può trasformare un locale a piacere (il sottoscala, il sottotetto) in un luogo adatto alla conservazione del vino. I valori ideali relativi all'aerazione, alla temperatura ambiente e all'umidità dell'aria vanno impostati individualmente.

Create la vostra enoteca perfetta con i climatizzatori Fust.

Cantina climatizzata

Le cantine climatizzate di solito non hanno un motore in modo da non produrre vibrazioni. La temperatura impostata viene mantenuta costante. Va ricordato che le cantine climatizzate possiedono un sistema di cassetti in modo che sia possibile estrarre ogni bottiglia senza dover muovere le altre. Il sistema multi-temperatura consente anche di conservare contemporaneamente vini diversi. Le cantine climatizzate sono disponibili nei modelli più svariati, dall'acciaio inox al pregiato legno di palissandro.

Create la vostra enoteca perfetta con le cantinette frigo Fust.

Cantine a noleggio

Oggi, un po' dappertutto, vi sono commercianti di vini che noleggiano anche cantine climatizzate o piccole sezioni di cantina che offrono le condizioni di conservazione ideali a prezzi ragionevoli.

Fai da te

Chi è dotato di abilità manuale si divertirà ad allestire personalmente la propria cantina e a costruire a mano gli scaffali. Ci sono tre possibilità: la più semplice consiste nell'utilizzare portabottiglie prefabbricati; la più economica è di trasformare uno scaffale già esistente per renderlo adatto allo scopo; la terza e più impegnativa variante consiste nel costruire da sé la scaffalatura.  

La struttura a rombo

La struttura a rombo è quella che offre maggior spazio per le bottiglie di vino. I tanti piccoli scomparti vengono sfruttati in modo ottimale. Per questo tipo di costruzione occorre tenere presente quanto segue:

• le due diagonali sono assi di simmetria • i lati opposti sono paralleli • le diagonali sono perpendicolari e si intersecano tra di loro • gli angoli opposti sono uguali • gli angoli adiacenti formano insieme un angolo di 180° • ogni angolo interno è diviso in due da una diagonale • un rombo ha un cerchio inscritto • la somma degli angoli interni è di 360°

 

Scopri tutto l'assortimento di materiali e attrezzi Coop Edile+Hobby per costruire una perfetta enoteca.

Testo: List Medien AG / Belinda Stublia