Torna alla panoramica

Il momento di vendemmiare

La scelta di quando effettuare la raccolta è una decisioni più importanti della viticoltura, perché la composizione delle uve a questo punto influisce sulla qualità del vino.

Idealmente si vendemmia quando i sapori e tannino sono perfettamente maturi e l’acidità e gli zuccheri sono equilibrati tra loro. Quindi, come viene calcolato questo momento? Un detto racconta che le uve saranno mature 100 giorni dopo la fioritura. Ciò è ipoteticamente vero, ma non è abbastanza preciso per prendere una decisione così importante. A fine estate, quando le uve si ammorbidiscono e perdono il colore verde, si iniziano a fare delle analisi per determinare la quantità di zuccheri e gli aromi presenti nell’uva, dapprima settimanalmente, in seguito quotidianamente. Da questi campioni si possono trarre i valori medi del vigneto che si desidera raccogliere. Sulla base dei risultati di misurazione si determina perciò il momento adatto per vendemmiare.

Il suo enoesperto Jan Schwarzenbach