Torna alla panoramica

Come abbinare gli spumanti al menu natalizio

Gli spumanti sono particolarmente indicati per l’aperitivo, ma non solo: non c’è nulla di piùrinfrescante di un bicchiere di spumante frizzante.

Come in ogni abbinamento enogastronomico, occorre calibrare il peso di un vino alla pietanza servita.

Gli spumanti leggeri come il prosecco o gli spumanti giovani sono ideali per aprire un pranzo di festa. Prosciutto di Parma essiccato all’aria, delicati formaggi a pasta molle e stuzzichini di verdura non sono che alcuni dei piatti che potreste servire.

Come la maggior parte dei Cava, dei Franciacorta o degli spumanti svizzeri, gli spumanti di medio corpo si abbinano divinamente a secondi piatti come delicati tranci di salmone.

Gli spumanti corposi come champagne d’annata e prestigiosi Cava si sposano meravigliosamente a piatti intensi come roastbeef alla griglia con salsa tartaro.

Questi abbinamenti valgono per gli spumanti secchi con denominazioni brut o extra dry. Gli spumanti dolci con denominazioni come demi-sec o semi-seco si addicono alla perfezione a dessert alla frutta o a torte alla nocciola.

I spumanti leggeri consigliati

Dati personali

Siete pregati di effettuare il log in.
Questa funzione è disponibile solo per gli utenti registrati.
Log in Registra Chiudi enoappunti

I spumanti di medio corpo consigliati

Dati personali

Siete pregati di effettuare il log in.
Questa funzione è disponibile solo per gli utenti registrati.
Log in Registra Chiudi enoappunti

I spumanti corposi consigliati

Dati personali

Siete pregati di effettuare il log in.
Questa funzione è disponibile solo per gli utenti registrati.
Log in Registra Chiudi enoappunti