Torna alla panoramica

Anche il settore vitivinicolo è globalizzato?

Il mercato vinicolo è dominato da produttori di piccole e medie dimensioni.

Un discorso a parte va fatto per numerose marche di vini note a livello internazionale come Penfolds, Robert Mondavi, Ruffino e Moët Hennessy che vengono commercializzate da grandi gruppi quali Constellation, Treasury Wine Estates o LVMH. Questi colossi posseggono vigneti, cantine, canali di distribuzione e spesso anche rappresentanze in diversi Paesi: per seguire marchi così famosi è necessario un marketing globalizzato. Uno dei compiti principali di questi gruppi è creare nuovi marchi e spesso l'obiettivo viene raggiunto acquisendo una marca o una cantina famosa Anche il settore vitivinicolo tende sempre più all'aggregazione.

Il suo enoesperto Jan Schwarzenbach