Isabella

Incrocio tra una vite europea e una americana da cui si è ottenuto un ibrido.

È il vitigno maggiormente diffuso in Brasile, mentre dal 1934 la Francia ne ha vietato la coltivazione. In Austria viene utilizzato per l'Uhudler. In Europa ha acquisito una certa importanza soprattutto in Ticino e nell'Italia settentrionale. A causa del suo spiccato aroma «foxy» è stato a lungo considerato di bassa qualità. Il vitigno è particolarmente adatto ai climi tropicali e subtropicali.

E tanti altri vitigni