Torna alla panoramica

Kanonkop

Kanonkop si trova alle propaggini del Simonsberg a Stellenbosch, uno dei migliori vigneti del Sudafrica per quanto concerne il vino rosso.

Nel 1968 J.W. Sauer fondò la tenuta Kanonkop, che oggi è arrivata alla quarta generazione ed è gestita dai pronipoti Johann e Paul Krige. Nel 1980 il mastro cantiniere Beyers Truter arrivò nella tenuta e con un lavoro sistematico la trasformò nel vigneto più noto del Sudafrica (per questo è stato anche insignito del titolo di «King Of Pinotage»). Dal 2003 è l'allievo Abrie Breeslaar a portare avanti il suo riuscitissimo lavoro.

A proposito di Pinotage: la regione vinicola di Simonsberg è considerata la Mecca del vino rosso del Paese e ha conquistato un'eccellente fama con i migliori rossi del Sudafrica. Il merito è innanzitutto del Pinotage, una coltura sudafricana che proprio qui è stata piantata per la prima volta da Kanonkop più di 50 anni fa. Queste viti sono estremamente longeve e per questo da allora non si è più resa necessaria una nuova piantatura.

La tenuta Kanonkop gestisce ben 140 ettari di superficie coltivata a viti. In gran parte si tratta di pendii esposti a sud, costituiti da terreni di granito e argilla disgregati dalle intemperie con una percentuale elevata di argilla. Le fresche brezze marine della vicina costa e le tante ore di sole assicurano un microclima perfetto.

A Kanonkop si coltivano esclusivamente i vitigni rossi Pinotage, Cabernet Sauvignon, Merlot e Cabernet Franc. I vini si contraddistinguono per il gusto aromatico e complesso con aromi di bacche mature, ciliegie e noci, per il carattere e per la longevità.

Nazione Sudafrica
Regione -
Website www.kanonkop.co.za

La nostra selezione di: viticoltori & aziende vitivinicole

Dati personali

Siete pregati di effettuare il log in.
Questa funzione è disponibile solo per gli utenti registrati.
Log in Registra Chiudi enoappunti