Torna alla panoramica

Rocca di Montemassi

Gianni Zonin ha fatto di Rocca di Montemassi un tempio del grande vino. Il suo impegno e quello della famiglia ha reso la tenuta un giacimento assoluto di qualità.

Nel 1999 a suggellare l’ampliamento aziendale in Toscana la Famiglia Zonin ha acquistato la tenuta maremmana che si estende su 430 ettari di cui 160 dedicati alla vigna.

Le scelte di Gianni Zonin hanno privilegiato un approccio rigorosamente coerente con la tradizione di questi luoghi: da un lato un intervento quanto più rispettoso possibile sulle strutture pre-esistenti per la realizzazione degli edifici aziendali e stilisticamente conforme alle costruzioni dell’area, piuttosto che una ristrutturazione tutta votata alla modernità e dall’altra una attenzione particolare all’eco-sostenibilità.

La Maremma, considerata la nuova frontiera dell’enologia del Bel Paese, è stata capace con il suo folgorante fascino di attrarre nell’ultimo decennio le grandi “dinastie” del vino prima fra tutte quella della famiglia Zonin che ha investito in un articolato progetto vitivinicolo nel territorio della denominazione del Monteregio di Massa Marittima.

Questa particolare zona del Monteregio ha un microclima unico Le peculiarità della composizione minerale dei terreni, l’escursione termica tra il giorno e la notte e la brezza fresca e temperata del mare che mitiga le calde temperature estive sono i massimi valori del “Vigneto Maremma”. Non per ultima la luce, che qui ha uno straordinario influsso benefico sulla perfetta maturazione delle uve.

Gli oltre 160 ettari di vigna di Rocca di Montemassi sono dedicati alla produzione di due grandi autoctoni di Maremma il Sangiovese (Rosso) e il Vermentino (bianco) e alla produzione di uve di grande caratura qualitativa: il Merlot, il Cabernet Franc, il Cabernet Sauvignon e il Syrah che in Maremma, grazie alla luce peculiarissima di queste terre, dà esiti fantastici così come il Viognier, un bianco di eccezionale eleganza.

La Tenuta Rocca di Montemassi è tra i principali produttori di Monteregio di Massa Marittima Doc che è diventato nel volgere di un decennio uno dei vini toscani più apprezzati su molti mercati internazionali. Questi vini nascono dalla collaborazione del chief winemaker di Casa Vinicola Zonin Stefano Ferrante e del direttore della tenuta Alessandro Gallo accompagnati dalla straordinaria esperienza enologica di Denis Dubourdieu, enologo francese di fama mondiale e professore di Enologia all’università di Bordeaux e con l’apporto decisivo del dottor Domenico Zonin.

Nazione Italia
Regione Maremma
Website www.roccadimontemassi.it/

La nostra selezione di: viticoltori & aziende vitivinicole

Dati personali

Siete pregati di effettuare il log in.
Questa funzione è disponibile solo per gli utenti registrati.
Log in Registra Chiudi enoappunti