Torna alla panoramica

Jaillance

Nascita della Cave Coopérative de Die nel 1950.

Su iniziativa di Henri Bonnet, 266 viticoltori della regione attorno alla cittadina di Die decisero di unirsi nella cooperativa vinicola «Coopérative de Die» al fine di favorire lo sviluppo della loro produzione. Venne scelto il nome di Jaillance, che serviva a due scopi: il primo era quello di fare maggior chiarezza fra i consumatori, che erano confusi per via della somiglianza fonetica tra «Clairdie» e «Clairette de Die», e il secondo era quello di apporre una firma su tutta una varietà di vini frizzanti a denominazione d'origine controllata. La Cave de Die Jaillance è oggi la terza azienda agroalimentare in ordine di grandezza del Dipartimento Drôme, con oltre 1000 posti di lavoro. Dei 1400 ettari di Clairette de Die e Crémant de Die AOC nella regione, i 224 soci della cooperativa della Cave de Die Jaillance coltivano oltre 1128 ettari.

Nazione Francia
Regione Rodano
Website www.jaillance.fr

La nostra selezione di: viticoltori & aziende vitivinicole

Dati personali

Siete pregati di effettuare il log in.
Questa funzione è disponibile solo per gli utenti registrati.
Log in Registra Chiudi enoappunti