Torna alla panoramica

Domaine Lignier-Michelot

La tenuta familiare Lignier-Michelot coltiva i suoi otto ettari di vigneti con grande passione. Durante le degustazioni «en primeur» tale gioia per la produzione del vino e per il lavoro di viticoltori ed enologi è sempre percepibile.

Questa passione si esprime con forza nei vini della tenuta, vini capaci di entusiasmare e affascinare.

Il Domaine Lignier-Michelot è stato fondato agli albori del Novecento dal bisnonno di Virgile Ligniers. Un tempo, come accadeva per la maggior parte delle tenute, il vino giovane veniva venduto ai mercanti e mai imbottigliato in proprio. Dal 1992 la tenuta vende vini sotto la propria etichetta. Dal 2000 a condurre l’azienda è Virgile Lignier il quale, dopo aver compiuto studi di agricoltura ed enologia, ha realizzato grandi progressi in ambito di qualità e innovazione. Egli, inoltre, ha iniziato ad acquistare uve da vigneti prestigiosi per ampliare l’assortimento. Il «domaine» è stato ribattezzato, da Lignier, in Lignier-Michelot per meglio distinguersi dagli altri Lignier di Morey-Saint-Denis. Dal 2010 tutti i vigneti vengono coltivati secondo metodi biologici. I successi ottenuti hanno dato ragione a Virgile Lignier. I vini sono straordinariamente buoni, e anche Robert Parker li ha notati: raramente i vini della tenuta ottengono valutazioni inferiori ai 90 punti.

Siamo estremamente fieri che Coop, in veste di unico partner per la vendita in sottoscrizione, possa offrire gli eccellenti vini di Lignier-Michelot. Ciascun vino ha un suo peculiare carattere, che rispecchia perfettamente il villaggio o la zona da cui proviene e che viene valorizzato dagli specialisti del Domaine Lignier-Michelot.

Nazione Francia
Regione Borgogna
Website -