Torna alla panoramica

Château Saint-Pierre

Lo Château Saint-Pierre è tra le tenute meno note del bordolese. Lo Château è stato classificato Quatrième Grand Cru Classé nel 1855 e si trova nella prestigiosa appellation di Saint-Julien.

I vini di quest’ultima si contraddistinguono per il loro vigore e la loro eleganza. Sebbene in passato lo Château de Saint-Pierre non sia sempre stato all’altezza della sua reputazione, nelle ultime annate la qualità dei suoi vini è decisamente cresciuta. La superficie vitata della tenuta è di 17 ettari piantati per il 75% a Cabernet Sauvignon, per il 15% a Merlot e per il 10% a Cabernet Franc. L’età media delle piante si aggira attorno ai 40 anni. Con una produzione di circa 60 000 bottiglie all’anno, lo Château Saint-Pierre rientra tra le più piccole tenute vitivinicole del bordolese. Il Domaine appartiene a Henri Martin ed è diretto dal genero di quest’ultimo, Jean-Louis Triaud.