Torna alla panoramica

Château Faugères

Château Faugères è situato in prossimità della cittadina di St. Emilion e nel 2005 è stato acquistato da Silvio Denz.

Questo imprenditore svizzero deve l'affinità con il vino al padre che era un appassionato collezionista ed estimatore dei vini Bordeaux.  La famiglia Denz possedeva inoltre una piccola tenuta nella Valle di Frick.

Con il sostegno del noto enologo e consulente Michel Rolland e sotto la guida dell'esperto direttore tecnico Alain Dourthe, che dal 1997 lavora a Faugères, un team di 30 persone produce vini superlativi. Nel 1998 Michel Rolland ha creato il Péby-Faugères, un eccellente Merlot ottenuto dalle viti più antiche e dal miglior terroir del Château Faugères. Nel 2000 Robert Parker lo ha inserito nella rosa dei migliori 20 Bordeaux, proclamandolo "The Legend of the Future".
A Faugères si producono vini da vitigni Merlot, Cabernet Sauvignon e Cabernet Franc su una superficie di 80 ettari e una media di 12'000 bottiglie di Château Péby Faugères, 65'000 bottiglie di Château Faugères, 150'000 bottiglie di Château Cap de Faugères e 10'000 bottiglie di Château Cap de Faugères "La Mouleyre".
Inizialmente le uve venivano vinificate in uno stile moderno e austero, ma annata dopo annata i vini risultano sempre più orientati alla finezza e alla complessità. Tutti i vini di Silvio Denz 2014 offrono un eccezionale rapporto qualità-prezzo.