Torna alla panoramica

Weingut Claus Preisinger

Claus Preisinger, proveniente dal Burgenland austriaco, ha solo 35 anni, eppure è già arrivato ai vertici del mondo del vino rosso. Nel 2000, un'annata eccezionale, egli lanciò sul mercato il suo primo vino.

Da allora cominciò un'inarrestabile progessione. Oggi Preisinger possiede una superficie vitata di circa 20 ettari, a loro volta suddivisi in non meno di 64 parelle. A predominare è il colore rosso: Il 90% dei vigneti sono piantati a Zweigelt, Blaufränkisch, St. Laurent e, in piccola parte, anche a Pinot noir e Merlot. Il resto viene coltivato a Chardonnay e Pinot bianco. Preisinger si è fissato pochi principi, ma coerenti: nei vigneti si coltiva secondo i dettami del biodinamico, mentre in cantina si lavora in modo puristico, puntando soprattutto alla qualità, e spesso seguendo l'istinto. A colpire è il rigore minimalista delle etichette. Preisinger è il membro più giovane di Pannobile, un gruppo fondato nel 1994. Con i propri vini, Pannobile intende sviluppare un'identità regionale. Per i vini Pannobile possono essere utiizzate esclusivamente uve autoctone.

Nazione Austria
Regione Burgenland (Gols)
Website www.clauspreisinger.at