Torna alla panoramica

Wolf Blass

Wolfgang Blass, nato in Germania, è uno dei pioniere della viticoltura nella Barossa Valley.

Wolfgang Blass nacque nel 1934 in Germania, ma già nel 1961 emigrò in Australia stabilendosi a Nuriootpa, nella Barossa Valley. Tra le sue varie attività, diresse la produzione di spumanti della cantina Kaiser Stuhl e dal 1969 fu Direttore ed enologo di Tolley's. Nel 1966 creò una propria linea di vini, dando vita alla prima azienda vitivinicola indipendente in Australia: la Wolf Blass Wines. Come simbolo dell'azienda scelse la Bilyara (l'aquila cuneata nella lingua degli Aborigeni) e con il proprio marchio sviluppò vini individuali in vari stili.

Al marchio ben presto seguì anche una tenuta di proprietà: nel 1973 Wolfgang Blass fondò nella Barossa Valley la cantina vinicola Wolf Blass e iniziò una collaborazione con il leggendario produttore di vini John Glaetzer, che generò rapidamente successi. Nel 1975 Wolf Blass introdusse sul mercato la prima annata di un vino che divenne il Riesling australiano più venduto.

La cantina vinicola Wolf Blass nel frattempo è stata acquisita dal gruppo australiano Foster's Group e il comparto vinicolo è stato trasferito nella Treasury Wine Estates Ltd. Wolf Blass è ancora oggi il più grande produttore di vini della Barossa Valley.

Nazione Australia
Regione Australia Meridionale                 
Website www.wolfblasswines.com