Torna alla panoramica

Constantia

Alle pendici meridionali della Table Mountain si estende la storica valle di Constantia, che comprende la famosa regione floristica "Cape Floral Kingdom". Proprio qui, nel XVII secolo, il governatore Simon van der Stel fondò la sua tenuta, che fu all'origine dei famosi vini da dessert di Constantia, conosciuti in tutta Europa già a partire dal secolo successivo.

Clima

Le aree vitivinicole registrano in media 1000 mm di precipitazioni all'anno; le viti non necessitano quindi di irrigazione. Nel mese di febbraio si registra una temperatura media di 20,6°C.

Suolo

I territori di Tukulu e Oakleaf, con le loro tonalità marroni-giallastre e marroni-rossicce, sono caratterizzati da suoli profondi e molto permeabili, composti in prevalenza da una base di granito che fa da appoggio alla pietra arenaria, il sedimento più presente nelle montagne circostanti.

Vitigni

I veri intenditori apprezzano molto i vini odierni, frutto dei classici vitigni europei. Tra di essi spiccano in particolare il Sauvignon Blanc, lo Chardonnay, il Merlot, il Cabernet Sauvignon e lo Shiraz.

Superficie viticola:

429 ha, coltivati al 38% con vitigni rossi, al 62% con vitigni bianchi

Vitigni principali:
Sauvignon Blanc, Chardonnay, Cabernet Sauvignon, Shiraz, Merlot

Regione nota per:

Sauvignon Blanc, eleganti blend di Bordeaux, Vin de Constance