Torna alla panoramica Seleziona la regione

Castiglia-León

Questa regione ha da lungo tempo raggiunto il rango di tutte le altre come regione vinicola di qualità. Questo vale soprattutto per la Ribera del Duero, con molte rinomate vigne o cigales, note per i vini rosé aromatici e robusti.

Storia

Ancora nel XV secolo era terra di confine fra il mondo arabo-musulmano e quello cristiano, mentre cento anni dopo divenne il centro dell'enorme regno di Spagna. Oggi la «terra dei castelli» sta avanzando a grandi passi nella viticoltura ed è oggetto di attenta osservazione.

Geografia

Cinque DO: Ribera del Duero, Rueda, Toro, Bierzo e Cigales. La regione comprende l'altipiano fra le catene montuose Cordillera Cantábrica, Sierra de la Demanda e Sierra de Guadarrama

Vini

Gli eleganti vini rossi Ribera del Duero sono diventati famosi in tutto il mondo grazie a nomi come Vega Sicilia e Pesquera. Rueda è nota per i suoi freschi vini bianchi. A Toro si produce un vino rosso molto robusto, a elevata gradazione alcolica e ottimo per l'invecchiamento. Nelle DO Bierzo e Cigales si vinificano soprattutto vini rossi e rosé.

Vitigni

I rossi sono Mencía, Garnacha (Grenache) e Tinto del País (Tempranillo), i bianchi Verdejo, Viura e Palomino.

Superficie vitata/quantitativi prodotti

Circa 90 000 ettari, 3 milioni di hl/anno.

Cartina geografica

Zone vinicole selezionate

Per saperne di più sulla vostra zona vinicola preferita.

I vini consigliati per la regione: Castiglia-León

Dati personali

Siete pregati di effettuare il log in.
Questa funzione è disponibile solo per gli utenti registrati.
Log in Registra Chiudi enoappunti