Torna alla panoramica Seleziona la regione

Puglia

Grazie all'estesa superficie coltivata a vigneti, questa regione viene definita la «cantina d'Italia». La qualità dei vini risente tuttavia degli elevati raccolti per ettaro, anche se gli investimenti di note aziende vitivinicole promettono interessanti sviluppi per il futuro.

Informazioni utili

  • Storia: Già i Greci lodavano i vini di Tarantum, l'odierna Taranto, e anche i Romani li sapevano apprezzare.
  • Vini e vitigni: I vini rossi sono oltre l'80%. L'esteso Doc di Castel del Monte produce sia rossi che bianchi e rosé: i rossi hanno un aroma robusto e complesso mentre i rosé presentano un colore più chiaro ma sono comunque fruttati ed eleganti. Il Primitivo di Manduria è un rosso robusto e concentrato. Il bianco Locorotondo è prodotto con il vitigno autoctono Verdeca e, nelle versioni migliori, mostra frutto e acidità.
  • Superficie vitata/quantitativi prodotti: 145 000 ettari Circa 8 milioni di hl/anno.

Cartina geografica

Zone vinicole selezionate

Per saperne di più sulla vostra zona vinicola preferita.

I vini consigliati per la regione: Puglia

Dati personali

Siete pregati di effettuare il log in.
Questa funzione è disponibile solo per gli utenti registrati.
Log in Registra Chiudi enoappunti