Torna alla panoramica Seleziona la regione

Emilia-Romagna

Il Lambrusco, denominazione usata sia per il vitigno che il vino, non gode della fama che meriterebbe: tendenzialmente secco, aspro e fruttato, è un vino piacevole e sorprendente. Da questa regione proviene anche il nobile Aceto Balsamico Tradizionale di Modena.

Storia

La viticoltura è praticata fin dall'antichità in questa grande regione vitivinicola, dove sono state poste le basi dell'arte culinaria italiana.

Geografia

Soprattutto nella Pianura Padana.

Vini

Il numero uno è il Lambrusco, un vino rosso frizzante, che presenta dolcezza e frutto succoso. L'Albana di Romagna, in passato dolce, viene oggi vinificato in secco. Il Trebbiano di Romagna è un bianco pallido e dal sapore neutro.

Vitigni

Lambrusco rosso e Albana bianco, che danno il nome anche ai vini. Con le uve Barbera e Bonarda si ottengono vini rossi aromatici. Altri vitigni bianchi: Trebbiano, Malvasia, Pinot Bianco, Moscato, Sauvignon, Pinot Grigio e Chardonnay.

Superficie vitata/quantitativi prodotti

Circa 58 000 ettari, 6,4 milioni di hl/anno.

Cartina geografica

Zone vinicole selezionate

Per saperne di più sulla vostra zona vinicola preferita.

I vini consigliati per la regione: Emilia-Romagna

Dati personali

Siete pregati di effettuare il log in.
Questa funzione è disponibile solo per gli utenti registrati.
Log in Registra Chiudi enoappunti