Torna alla panoramica Seleziona la regione

Loira

La Loira non possiede solo i maestosi castelli che un tempo erano i parchi giochi dei nobili. Qui nascono infatti anche alcuni dei migliori Sauvignon Blanc del mondo. Invece di abbagliare con una pesante fruttuosità, convincono con il loro carattere, la freschezza e la decisa mineralità.

Storia

Nella valle della Loira coltivavano vino già i Romani. Durante il Medioevo, questa tradizione fu mantenuta in vita dai monaci. Che fra la valle della Loira e la Borgogna vi sia un collegamento storico è dimostrato dal fatto che il grande vitigno borgognone Chenin Blanc è qui chiamato Pineau de la Loire. In Borgogna, invece, il vitigno Muscadet si chiama anche Melon de Bourgogne.

Geografia

Questa regione vitivinicola inizia a circa 100 km dalla Borgogna, a nord di Nevers (alta Loira) con il Sancerre e il Pouilly-Fumé e si estende fino al delta della Loira, a ovest e intorno a Nantes, sulla costa atlantica, con il Muscadet. I terreni sono molto vari. Nell'Alta Loira il suolo è calcareo e ciottoloso, mentre grandi parti della Turenna, dell'Angiò e della provincia di Nantes sono caratterizzati da terreni di ghiaia e sabbia. I vini della Loira, coltivati su antichi terreni fluviali e nelle vicinanze dell'acqua, sono meno concentrati.

Clima

Lungo il fiume clima generalmente temperato con sufficiente frescura per donare freschezza ai vini.

Vini

Nell'Alta Loira predominano i vini bianchi del vitigno Sauvignon Blanc, freschi e leggeri ma aromatici. Una piccola parte di rosé e vino rosso viene prodotta con Pinot Noir a Sancerre e Menetou-Salon. Intorno alla città di Tours sorge anche il territorio della Turenna. Anche qui predominano i vini bianchi, prodotti con le uve Chenin Blanc. I vini rossi sono prodotti con Cabernet Franc e Gamay. Per i vini spumanti con una certa dolcezza è famosa Vouvray. Nella valle della Loira questi vini sono definiti Crémant e creati con il metodo champenois. Intorno alla città di Angers sorge il territorio di Angiò. Qui si trova di tutto, dai bianchi e rossi secchi fino a vini dolci, ottimi per l'invecchiamento. Le forti oscillazioni nella qualità costringono i consumatori a scegliere con attenzione. A ovest, il prodotto principale è il Muscadet bianco e secco.

Vitigni

Per i vini bianchi, Sauvignon Blanc, Chenin Blanc, Muscadet, Romorantin, Gros Plant, Pinot Blanc e Chardonnay. Per i rossi, Pinot Noir, Gamay, Cabernet Franc e altri.

Superficie vitata/quantitativi prodotti

70 000 ettari, circa 3 milioni di hl/anno.

Cartina geografica

Zone vinicole selezionate

Per saperne di più sulla vostra zona vinicola preferita.

I vini consigliati per la regione: Loira

Dati personali

Siete pregati di effettuare il log in.
Questa funzione è disponibile solo per gli utenti registrati.
Log in Registra Chiudi enoappunti