Torna alla panoramica

Bordolese - Pauillac

Pauillac è il più famoso e leggendario fra i comuni del Médoc. Qui si trovano ben tre tenute di fama mondiale: i «Premiers Grands Crus Classés» Lafite, Mouton e Latour.

Geografia

Pauillac sorge al centro della zona vitivinicola del Médoc. Già molto tempo fa, i suoi vini venivano trasportati a Bordeaux e da lì in tutto il mondo attraverso il porto fluviale. Pauillac è la patria di molti «Grand Cru Classés», cioè i vini di grande prestigio classificati nel 1855 con la benedizione dello Stato in cinque gruppi (Grand Cru Classé da 1 a 5), fra i quali si trovano anche tre delle cinque tenute di prima categoria: Latour, Lafite-Rothschild e Mouton-Rothschild.  

Terroir

I suoli ghiaiosi qui sono particolarmente profondi e magri, adattissimi quindi al vitigno Cabernet Sauvignon. Alle pendici delle colline ondulate la ghiaia si mischia con argilla e sabbia. 

Vitigni

Qui predomina il Cabernet Sauvignon, con oltre il 60% della produzione, e spesso costituisce il 70-80% dell'uvaggio nei vini migliori. Il Merlot costituisce ufficialmente circa il 30% della produzione, mentre Cabernet Franc e Petit Verdot crescono in meno del 10% della superficie vitata.     

Stile

Grazie ai terreni particolari di Pauillac, all'elevata percentuale di Cabernet e alla sensibile influenza dell'oceano, i vini sono particolarmente vigorosi e corposi, e possono arrivare a essere addirittura maestosi e davvero unici, sebbene in gioventù siano spesso spigolosi e chiusi e richiedano pertanto assolutamente un buon invecchiamento.       

Grado ottimale di maturità

6-15 anni per i vini e le annate più semplici,
10-50 anni per le annate da invecchiamento e i vini leggendari.

Cartina geografica

Zone vinicole selezionate

Per saperene di più sulla vostra zona vinicola preferita.

I vini consigliati per la regione: Bordolese - Pauillac

Dati personali

Siete pregati di effettuare il log in.
Questa funzione è disponibile solo per gli utenti registrati.
Log in Registra Chiudi enoappunti