Torna alla panoramica Seleziona la regione

Francia

Questa classica terra del vino produce una grande varietà di tipologie, dagli economici vini per tutti i giorni fino a prodotti di eccellenza ricercati in tutto il mondo. Nessun altro paese può vantare un numero tanto elevato di sapori diversi.

Storia

I primi vigneti furono piantati già nell'anno 500 a.C. dai Greci, quando fondarono la città di Marsiglia. Alcuni secoli più tardi, i Romani disegnarono quelli che ancora oggi sono i confini delle regioni vitivinicole, sfruttando già da allora tutti i versanti con il clima appropriato delle grandi valli fluviali. Tutte le famose regioni vinicole della Francia, come Bordolese, Borgogna, Rodano, Loira, Champagne e Alsazia furono create dai Romani fra il 200 a.C. e il 400 d.C. Dopo la caduta dell'Impero Romano, la viticoltura fu portata avanti dai diversi popoli che si stabilirono man mano in Francia.

Successivamente furono le chiese e i monasteri del Medioevo a sviluppare ulteriormente la viticoltura. Con la loro erudizione, i monaci fornirono un grande contributo alla cultura del vino francese come la conosciamo oggi. In tutte le classiche regioni vitivinicole furono loro a perfezionare i metodi di coltivazione e le tecniche di produzione.

Nel Medioevo, il commercio del vino ebbe un enorme sviluppo, anche grazie agli uffici commerciali insediati a Bordeaux dagli Inglesi.

Nei secoli XVII e XVIII, il commercio dei vini francesi era molto esteso. Le regioni vitivinicole con accesso al mare aperto (Loira, Bordolese) poterono svilupparsi ancora di più, in quanto il trasporto per acqua era più vantaggioso e veloce.

Con la rivoluzione francese, quasi tutte le vigne appartenenti alla chiesa furono nazionalizzate e successivamente distribuite ai contadini liberi. Nella prima metà del XVIII secolo, quasi tutti i vigneti vennero devastati dalla filossera della vite e fu necessario ripiantarli con molta fatica. I vini prodotti successivamente erano generalmente semplici. Già allora, però, i francesi erano consapevoli che condizioni del terreno, clima e vitigno influenzavano la qualità del vino. In determinate combinazioni, questi elementi creavano una caratteristica unica e originale, che diede origine al concetto di «terroir». Solo dopo la seconda guerra mondiale la Francia riuscì a registrare uno sviluppo qualitativo e una crescita economica nell'industria del vino che perdurano ancora oggi.

Geografia

Si produce vino in quasi tutti i 95 dipartimenti di Francia. La varietà dei vini è data dalle diverse condizioni dei suoli e del clima delle singole regioni.

Zone di coltivazione

Le più note, soprattutto per i vini di qualità, sono Bordolese, Champagne, Borgogna, Alsazia, la valle del Rodano e le rive del Loira.

Vini

Fra i rossi la scelta è ampia: si va dall'aristocratico Bordeaux fin al leggero, fruttato Beaujolais o al dolce e intenso Banyuils. In Alsazia, lungo la Loira, in Savoia e in Borgogna si producono soprattutto vini monovitigno.

Alsazia

A causa della sua storia, l'Alsazia è stata molto influenzata dalla Germania per quanto concerne la produzione del vino e i vitigni. Da provare assolutamente è il famoso Crémant d’Alsace, prodotto secondo il metodo champenois.

Dati personali

Siete pregati di effettuare il log in.
Questa funzione è disponibile solo per gli utenti registrati.
Log in Registra Chiudi enoappunti

Bordolese

Nessun'altra regione vitivinicola ha alle spalle una carriera paragonabile a quella della Borgogna. E a ragione: infatti, nonostante negli ultimi tempi sia sulla bocca di tutti soprattutto per i prezzi esorbitanti, la speculazione e altri titoloni negativi, tutto il mondo del vino segue il suo stile, i suoi grandi vini.

Dati personali

Siete pregati di effettuare il log in.
Questa funzione è disponibile solo per gli utenti registrati.
Log in Registra Chiudi enoappunti

Borgogna

Questa regione vitivinicola al tempo stesso affascinante e leggendaria appare semplicemente imperscrutabile e, sebbene qui si producano i vini migliori e più costosi del mondo, la Borgogna non è il posto adatto per affidarsi alla fortuna, quando si acquista. Ai suoi vini bisogna dedicarsi con molta passione, e occorre scegliere i viticoltori con circospezione. Ne vale davvero la pena!

Dati personali

Siete pregati di effettuare il log in.
Questa funzione è disponibile solo per gli utenti registrati.
Log in Registra Chiudi enoappunti

Champagne

Lasciata a lungo nel dimenticatoio, la regione dello Champagne ha ricominciato a spumeggiare grazie a nuovi stili e piccoli produttori di talento, e alla riscoperta che davvero non esiste occasione inadatta a questa nobile bevanda.

Dati personali

Siete pregati di effettuare il log in.
Questa funzione è disponibile solo per gli utenti registrati.
Log in Registra Chiudi enoappunti

Loira

La Loira non possiede solo i maestosi castelli che un tempo erano i parchi giochi dei nobili. Qui nascono infatti anche alcuni dei migliori Sauvignon Blanc del mondo. Invece di abbagliare con una pesante fruttuosità, convincono con il loro carattere, la freschezza e la decisa mineralità.

Dati personali

Siete pregati di effettuare il log in.
Questa funzione è disponibile solo per gli utenti registrati.
Log in Registra Chiudi enoappunti

Provenza

Non esiste altro luogo in cui gli aromi dei vini rispecchiano con altrettanta intensità la regione. Il bouquet diffonde profumi di lavanda, timo, rosmarino e altre erbe selvatiche. Un Eldorado di vini a prezzi ragionevoli.

Dati personali

Siete pregati di effettuare il log in.
Questa funzione è disponibile solo per gli utenti registrati.
Log in Registra Chiudi enoappunti

Rodano

La regione vitivinicola più antica ma anche meno conosciuta di Francia. Il Syrah è la stella polare dei suoi vini rossi di gran carattere, ma anche i bianchi di Roussanne, Marsanne e Viognier sono semplicemente unici nel loro genere.

Dati personali

Siete pregati di effettuare il log in.
Questa funzione è disponibile solo per gli utenti registrati.
Log in Registra Chiudi enoappunti

Cartina geografica

Zone vinicole selezionate

Per saperne di più sulla vostra zona vinicola preferita.

11 vini

Dati personali

Siete pregati di effettuare il log in.
Questa funzione è disponibile solo per gli utenti registrati.
Log in Registra Chiudi enoappunti