Cosa rende il Bordeaux in sottoscrizione così speciale?

Ogni anno ad aprile, nel Bordeaux si svolge la cosiddetta settimana «en primeur», un appuntamento che richiama in questa zona migliaia di acquisitori, giornalisti, critici enologici e anche privati, pronti a degustare eccellenti vini dell’ultima annata. La settimana «en primeur» nel Bordeaux è la più antica manifestazione nel suo genere a livello mondiale ed è anche la principale per dimensioni e notorietà.

Esperti enologi e acquisitori degustano, valutano e decidono quali vini vanno inseriti nell’assortimento. I critici enologhi e i redattori di riviste enologiche narrano agli amanti del vino di tutto il mondo le loro esperienze di degustazione.

Dopo la settimana «en primeur», gli Château rendono noti progressivamente i prezzi dei vini. In base alle loro esperienze di degustazione, i nostri acquisitori decidono quali bottiglie acquistare. Gli Château non vendono tuttavia direttamente a noi bensì a un «négociant». Coop acquista pertanto i vini tramite questi intermediari.

Nell’ambito di una sottoscrizione si fa anche una distinzione tra singoli Château. Se Robert Parker assegna 100 punti a uno Château, come è avvenuto al Pontet Canet del 2010, questo varrà di più alla consegna piuttosto che al momento dell’ordinazione en primeur, anche se l’annata 2010 è stata caratterizzata da un trend opposto.

 

La nostra selezione – i vostri vantaggi:

  • Degustazione e selezione da parte di esperti enologhi, Jan Schwarzenbach, Master of Wine
  • Selezione dei migliori vini in termini di qualità, potenzialità e prezzo
  • Grazie alla pluriennale esperienza in fatto di vini prodotti da viticoltori di prim’ordine, la maggior parte delle annate incrementa il proprio valore nel tempo
  • Un «négociant» ci vende la maggior parte delle annate a prezzi più convenienti che dopo l’imbottigliamento
  • Esaurienti note di degustazione con consigli d’acquisto redatti dai nostri specialisti del vino
  • Consegna diretta dopo l’imbottigliamento
  • Raccolta di superpunti anche per ordinazioni in sottoscrizione
  • Acquisto sicuro grazie alla garanzia di soddisfazione Coop

I vini «en primeur» dal Bordeaux vengono valutati dai più celebri esperti enologhi del mondo, quali Robert Parker, René Gabriel e Vinum. Punteggi elevati da parte di Robert Parker sono sinonimi di Bordeaux moderni, pieni e densi. Punteggi elevati da parte di René Gabriel sono sinonimi di vini classici con gradi di tannicità elevati.