4 liste 5 valutazioni 10 articoli

John Wittwer

Natura, emozioni, esperienza e gusto: ecco cos'è il vino per John Wittwer. Scoprire la storia di un vino e di chi l'ha prodotto e condividerla con altri appassionati è un piacere che non finisce mai.

Per me i sapori della cucina e il vino sono complementari, per questo sono costantemente alla ricerca di nuove combinazioni

Un apprendistato come cuoco, la scuola alberghiera, un corso di gestione d'impresa alla SHV e un diploma di albergatore. E poi 12 anni di attività nella ristorazione e corsi di giornalismo fino a diventare redattore capo nonché direttore editoriale di GastroJournal e, fino a poco fa, redattore della versione tedesca di Cooperazione specializzato in cibi e bevande, in particolare nel vino: sua è infatti la rubrica "Johns Schweizer Küche", in cui affianca personalità svizzere ai fornelli. Inoltre è esperto di viticoltori, vini e viaggi enologici oltre che degustatore, anche presso il Grand Prix du Vin Suisse e il Laurier Platin Terravin. In pensione dal 1° novembre 2013, scrive, tra gli altri, per la versione tedesca di Cooperazione in qualità di collaboratore esterno, occupandosi in particolare di cibi e bevande.

 

Settori di specializzazione Quale vino per quale menu?
Alla scoperta del vino: degustazioni, viaggi e libri
I volti del vino

5 Valutazioni dei vini

4 liste di John Wittwer

  • Alla riscoperta della tradizione

    Dall'incredibile universo enologico vallesano, i miei preferiti:

    1. Mousseux Jacques Germanier brut Millésimé 2012
    Vai alla lista
  • Una riserva d'eccellenza

    Una cantina sempre pronta per ogni occasione.

    1. Codorníu Selección Raventós brut
    2. Château d'Auvernier Neuchâtel blanc AOC 2017
    3. Ticino DOC Merlot Ligornetto 2013
    Vai alla lista
  • Degustazioni di spicco

    Una degustazione alla cieca con gli amici direttamente a casa!

    1. Kaiserstuhl Baden Spätlese Pinot Noir 2016
    2. Hallauer Spätlese Réserve du Patron Pinot Noir AOC 2015
    3. Salquenen AOC Pinot Noir Grand Cru 2015
    Vai alla lista
  • Vini estivi di punta

    Vini freschi e leggeri: ed è subito estate!

    1. Abbaye de Mont Mont-sur-Rolle La Côte AOC 2016
    2. La Côte AOC Féchy Domaine du Martheray 2017
    Vai alla lista