Il tour enologico: quando la natura incontra il gusto

Quando a maggio la natura è in fiore o in autunno le viti sono cariche di grappoli maturi è il momento giusto per una bella gita nei vigneti.

La strada del vino sul lago Lemano - Les Terrasses de Lavaux

Il Canton Vaud è la seconda regione vitivinicola per dimensioni della Svizzera ed è celebre in particolare per i bianchi ottenuti da uve Chasselas; qui i vini presentano fresche note fruttate e spiccano per finezza e complessità aromatica che rispecchia le caratteristiche dei diversi substrati presenti nella zona. Un quarto della produzione è rappresentata dai vini rossi Gamay e Pinot Noir.

Da togliere il fiato: Lavaux è la zona vitivinicola più grande della Svizzera e le sue vigne terrazzate appartengono al patrimonio Unesco dal 2017.

Dati personali

Siete pregati di effettuare il log in.
Questa funzione è disponibile solo per gli utenti registrati.
Log in Registra Chiudi enoappunti

Schiterberg nel Canton Zurigo

Con oltre 600 ettari di superficie viticola, il Canton Zurigo è il cantone a vocazione vinicola più grande e importante della Svizzera tedesca. Il clima è generalmente mite e soleggiato, presenta tassi di precipitazione medio-alti a seconda delle zone e viene in parte influenzato dal föhn. Il Canton Zurigo si suddivide in cinque aree vitivinicole, ognuna caratterizzata da un micro clima specifico: lago di Zurigo, Limmattal, Unterland zurighese, zona dei vini di Winterthur e zona dei vini di Zurigo.

Vitigni primari: il Pinot Noir è la varietà più importante e ricopre circa la metà della superficie viticola. Altri vitigni rilevanti sono il Müller-Thurgau, il Sauvignon Blanc, lo Chardonnay e naturalmente il Räuschling, la specialità zurighese.

Da togliere il fiato: la collina Schiterberg rappresenta l'estremità settentrionale dell'arco formato dal fiume Thur e si innalza per circa 30 metri. Con pendenze pari o superiori all'80%, Schiterberg ospita il vigneto più ripido del Canton Zurigo.

Dati personali

Siete pregati di effettuare il log in.
Questa funzione è disponibile solo per gli utenti registrati.
Log in Registra Chiudi enoappunti

Mendrisiotto in Ticino

Nel Mendrisiotto è possibile scegliere ben tre percorsi a tema tra i vigneti, inaugurati per il centenario dell'uva Merlot. Lungo i sentieri che portano alla scoperta del vino sono disposti 30 cartelli con tante curiosità sulla viticoltura locale e la produzione. Il bellissimo panorama con vista sul lago e sulle colline verdi invita a tuffarsi nel mondo del gusto. Lungo i pendii del Monte San Giorgio e del Monte Generoso si incontrano tanti viticoltori, disposti ad aprire le loro cantine e dove talvolta si svolgono anche eventi serali.

Vitigni primari: Merlot

Informazioni utili: grazie al clima mite, il Cantone svizzero dove splende sempre il sole offre vini sontuosi. Una scoperta che si fa non solo quando si degusta, ma che si riconosce anche nella tradizione locale: feste del vino e della vendemmia rientrano nella tradizione autunnale ticinese come il risotto ai porcini. Le viti che crescono sulle colline soleggiate, sono al 90% di uva Merlot e danno fantastici vini bianchi fruttati e vini rossi intensi.

Dati personali

Siete pregati di effettuare il log in.
Questa funzione è disponibile solo per gli utenti registrati.
Log in Registra Chiudi enoappunti

Via del vino nel Canton Vallese da Martigny a Leuk

Questa via del vino inaugurata nel 2017 è lunga 65 km e può essere percorsa in tre modi diversi: a piedi, in bici o con il bus ed è perfetta per conoscere la natura e il vino vallesano. Particolare attenzione merita il percorso didattico lungo 6 chilometri che si estende tra Siders e Salgesch. La degustazione di vini in una delle numerose cantine completa l'escursione. E nel caso in cui venga un certo languorino, niente paura: basta scegliere uno dei buonissimi ristoranti della zona. Ci sono anche diverse possibilità di pernottamento nelle bellissime camere per gli ospiti messe a disposizione dai viticoltori locali.

Il più grande cantone vitivinicolo della Svizzera dispone di un immenso potenziale qualitativo: sono oltre 20 i vitigni che maturano alla perfezione sui diversi terroir posti ad altitudini differenti lungo le sponde del Rodano. Tra i più prestigiosi troviamo alcune perle antiche come Petite Arvine, Heida, Amigne, Cornalin o Humagne.

Informazioni utili: Chasselas freschi e minerali, Pinot Noir di gran carattere e Cuvées eleganti (la più famosa è il Dôle) sono i protagonisti della scena vallese. Sempre più vini vengono prodotti da uve caratteristiche come Heida, Petite Arvine, Amigne, Humagne, Cornalin e Syrah.

Da togliere il fiato: Visperterminen, il vigneto più alto d'Europa

Appena sotto il paese di Visperteminen troviamo il vigneto più alto d'Europa, situato ad un'altitudine tra i 650 e i 1'150 metri. Il vigneto chiamato anche "Rieben" si estende su un'area particolarmente stretta divisa in piccole terrazze con alti muri a secco, su un dislivello di ben 500 m.

Dati personali

Siete pregati di effettuare il log in.
Questa funzione è disponibile solo per gli utenti registrati.
Log in Registra Chiudi enoappunti