Torna alla panoramica

Antipasti

Come antipasto si possono servire innumerevoli pietanze molto diverse. Tra il salmone affumicato e la bruschetta al pomodoro vi è tuttavia un'immensa differenza di sapore, peso e consistenza.

Pertanto vi sono anche tanti vini diversi da abbinare in base alla scelta e alla situazione.

Anche in questo caso è importante, come per qualsiasi combinazione di pietanza e vino, adeguare il peso del vino all'antipasto. Se non è possibile o richiesto, abbinare vini e pietanze locali consente di andare sul sicuro.

La scelta del vino per l'antipasto influisce sulla scelta dei vini successivi e viceversa. Se, ad esempio, la portata principale è accompagnata da uno spumante vigoroso, il vino dell'antipasto dovrebbe essere più leggero in modo da consentire un crescendo.

Antipasti vegetariani

Gli antipasti vegetariani costituiscono una preparazione facilmente digeribile e variopinta alla pietanza principale. Di norma sono piuttosto leggeri, a parte i casi con formaggio o intingoli a base di maionese.

In generale si abbinano quindi vini bianchi e rosé da leggeri fino a medio corpo quali Chasselas, Sylvaner, Merlot Bianco, Sauvignon Blanc, Rosé da Italia e Spagna.

Esempi di antipasti vegetariani: bruschetta con pomodoro, fiori di zucchini

Gli enoconsigli dei nostri esperti

Tutti i vini da abbinare

Antipasti a base di pesce e/o frutti di mare

Gli antipasti classici di questa categoria sono il filetto di trota affumicata o salmone, i cocktail di gamberetti, le capesante e la tartara di tonno. Questi piatti sono aromatici e piuttosto poveri di grassi.

Se come per il cocktail di gamberetti o la tartara di tonno la salsa o la marinata sono i veicolatori principali del sapore, per la scelta del vino occorre tener conto di questi ultimi. Per l'abbinamento ai vini esistono infatti salse difficili e salse più semplici. Tutte le salse con uova o tanta acidità sono piuttosto difficili da abbinare, quindi con tanto aceto, crème fraîche, yogurt, maionese o succo di limone. Con queste marinate è meglio non bere vino.

I condimenti con un'acidità ridotta si abbinano meglio ai vini. Anche questi sono perlopiù a base di olio, ma al posto dell'aceto contengono solo un po' di aceto balsamico dolciastro, salsa di soia, sesamo, erbe aromatiche e altri ingredienti principali aromatici.

In generale si abbinano a vini bianchi da leggeri fino a medio corpo senza affinamento in barrique come il Sancerre, quasi tutti i vini bianchi svizzeri e dell'Italia Settentrionale. Anche lo spumante è un abbinamento eccellente per la maggior parte degli antipasti a base di pesce/frutti di mare.

 

Esempi di antipasti a base di pesce e/o frutti di mare: salmone affumicato, cocktail di gamberetti

Gli enoconsigli dei nostri esperti

Tutti i vini da abbinare