Zinfandel California Beringer Founders' Estate 2017

Media valutazioni: 4.5 di 5
(44 valutazioni)
Zoom 37%
Bel rosso ciliegia denso, briosamente fruttato e speziato, lievi sentori di more e cannella, anche debole sfumatura di tostato con note di cioccolato fondente e caffè, succoso al palato, frutto pieno, equilibrato, corpo di ottimo equilibrio con buona struttura, tannini morbidi con aromi fruttati persistenti e gradevole freschezza sin nel finale.
CHF 9.90 Pagabile con superpunti
invece di CHF 15.90 75cl (10centilitro = 1.32)
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
32
33
34
35
36
37
38
39
40
41
42
43
44
45
46
47
48
49
50
51
52
53
54
55
56
57
58
59
60
61
62
63
64
65
66
67
68
69
70
71
72
73
74
75
76
77
78
79
80
81
82
83
84
85
86
87
88
89
90
91
92
93
94
95
96
97
98
99
100
101
102
103
104
105
106
107
108
109
110
111
112
113
114
115
116
117
118
119
120
al carrello Aggiungi le bottiglie
6

disponibilità

USA

Dimentichiamo per un momento i Cabernet e gli Chardonnay della California, e spostiamo lo sguardo (e il palato) sui Pinot Noir dell'Oregon. Infatti, da questa zona provengono esemplari molto interessanti prodotti con questo vitigno che pone grandi sfide al clima. Maggiori informazioni

California, USA

La storia vitivinicola della California ebbe inizio nel secolo XVI con la fondazione delle missioni spagnole, le cosiddette mission. Maggiori informazioni

Beringer

La casa padronale dallo stile a graticcio del Rheingau e sotto la tutela dei beni culturali ricorda che la cantina è stata fondata nel 1876 dai fratelli Jacob e Friedrich Beringer originari di Magonza. Oggi il nome Beringer è sinonimo di vini dal fascino pronunciato del «Nuovo mondo».

La «Rhine House» eretta nel 1883 con 28‘000 dollari è oggi una delle attrazioni turistiche più visitate della Napa Valley. Ma le qualità decisive di questa tenuta non sono quelle così appariscenti. Già i due fondatori fecero scavare delle gallerie profonde nella roccia affinché i vini potessero maturare nelle condizioni migliori. Questo know-how sulla vinificazione è stato continuamente perfezionato e affinato fino ad oggi. Il leggendario capo cantiniere Ed Sbragia, che lavora per Beringer dal 1976, è il garante di questa filosofia di qualità. Il vino portabandiera è il Cabernet Sauvignon Privat Reserve.

Sebbene Beringer offra un assortimento di vini estremamente ampio, la fama della casa è fondata sugli Chardonnay e Cabernet vinificati qui e assolutamente tipici della Napa Valley. Benché saldamente ancorato nella cultura enologica della Napa Valley, Beringer trasforma oggi anche uve provenienti da altre zone di coltivazione californiane, ad esempio dalla Knights Valley, non lontana dalla cantina ma già appartenente alla Sonoma County, e dalla Central Coast. La casa è conosciuta anche per i suoi corsi (percezione sensoriale enologica e gli abbinamenti tra vino e cibo).

Dopo diversi cambi di proprietà, nel 2000 la Beringer è stata acquisita dal colosso australiano della birra Foster's, che nel 1996 aveva già acquistato il Gruppo Mildara Blass. Il nuovo enorme gruppo vinicolo si firmava inizialmente come Beringer Blass, successivamente come Foster’s Wine Estates e nel 2011 come società propria Treasury Wine Estates. Oltre alla Beringer, oggi la Treasury Wine Estate comprende i marchi Wolf Blass, Penfold's e Matua.

La Beringer attualmente trasforma le uve di circa 1'100 ettari.

Maggiori informazioni
  • ABC dei vitigni

    Zinfandel

    In California, oltre il 10% dei vigneti è coltivato con lo Zinfandel. Gli acini crescono in modo irregolare, per cui l'uva matura in tempi diversi: è pertanto possibile che nello stesso periodo vi siano acini completamente maturi e altri ancora acerbi sullo stesso ceppo – una vera sfida per qualsiasi viticoltore.

44 valutazioni
Media valutazioni: 4.5 di 5
Ø 4.5

Valuta questo vino
  • Bewertung: 5 di 5
    26
  • Bewertung: 4 di 5
    14
  • Bewertung: 3 di 5
    3
  • Bewertung: 2 di 5
    0
  • Bewertung: 1 di 5
    1

Valutazioni dei clienti

«»
Valutazione : 5 di 5
Valutato da il 09.08.2019 (annata valutata 2017)
Très bon vin, goût de baies, framboises, cassis...
«»
Valutazione : 5 di 5
Valutato da il 03.06.2019 (annata valutata 2017)
Immer zu empfehlen
«»
Valutazione : 5 di 5
Valutato da il 29.05.2019 (annata valutata 2017)
Sehr guter und preiswerter Wein.
«»
Valutazione : 5 di 5
Valutato da il 28.05.2019 (annata valutata 2017)
Ich liebe Zinfandel und ich Reise auch immer wieder nach Amerika u. probiere immer wieder zahlreiche neue Kreationen.
«ein gemachter Wein»
Valutazione : 1 di 5
Valutato da il 12.12.2018 (annata valutata 2017)
Dieser Wein war für uns nicht trinkbar. Schmeckt nach Himbeer/Cassis-Sirup, das hat nichts mit Genuss zu tun.

Giudica questo vino

Giudizio*
Ancora 500 caratteri disponibili
* Campi obbligatori

I miei punti di vendita

Non è stato salvato ancora nessun punto di vendita. Selezionando ed evidenziando il punto di vendita preferito potrete visualizzare la disponibilità dei vini richiesti.

Punti di vendita preferiti

    Aggiungi punto di vendita

    I vini consigliati