Stellenbosch WO Lady May Signaturwein Peter Keller Glenelly 2010

Media valutazioni: 4 di 5
(valutazione)
La selezione di Peter Keller Zoom
Il Lady May, un assemblaggio di uve del Bordeaux, è il vino di punta della tenuta Glenelly. L'annata 2010 è composta per il 90% da Cabernet Sauvignon e per il 10% da Petit Verdot. Fermentato in tini d'acciaio con lieviti selvaggi, matura per due anni in barrique francesi nuove. Leggermente chiarificato con albume d'uovo. Le viti crescono sui pendii dei monti Simonsberg, nella regione vitivinicola di Stellenbosch. Ne risulta un vino che richiama le caratteristiche tipiche dei Bordeaux senza rinnegare la propria origine sudafricana. Il Lady May presenta un colore intenso e al naso brilla per il suo bouquet complesso di bacche nere e prugne con note di grafite. Al palato rivela tannini presenti e maturi sostenuti da una buona acidità. Denso, elegante, ben strutturato e armonico, dal finale lungo. Questo vino ha già raggiunto un primo picco di maturità, ma può essere tranquillamente lasciato invecchiare per altri dieci anni.
CHF 39.50 Pagabile con superpunti
75cl (10CL = 5.27)
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
al carrello Aggiungi le bottiglie
6

disponibilità

Sudafrica

A partire dal 2000, quasi tutti i viticoltori sudafricani sono passati alla produzione integrata (PI), nella quale si prendono precauzioni per la protezione della biodiversità e si utilizzano metodi sostenibili di lavorazione. È impressionante il fatto che questa dichiarazione sia sottoscritta per convinzione e volontariamente dai viticoltori. Maggiori informazioni

Stellenbosch, Sudafrica

Stellenbosch rappresenta il cuore della viticoltura sudafricana. Già nel 1679 la regione circostante all'omonima città si affermò come importante area viticola e da allora è considerata patria dei migliori rossi sudafricani. Qui si trovano molte delle tenute più note del Paese; la città ospita tra l'altro l'unica università sudafricana presso la quale è possibile studiare viticoltura ed enologia. Maggiori informazioni

  • ABC dei vitigni

    Cabernet Franc

    Di solito il Cabernet Franc è utilizzato come vino da taglio. Se vinificato in purezza, tuttavia, è molto difficile da identificare a seconda della regione da cui proviene: conoscendo i vini dal gusto pieno con note di marmellata realizzati con il Cabernet Franc come vino da taglio, non sarà facile riconoscerlo nelle note speziate e aspre di un monovitigno.

  • ABC dei vitigni

    Petit Verdot

    In Australia del Sud, nel Sudafrica e in Cile questo «verdolino» è spesso vinificato in purezza. In Francia è di solito tagliato con il Cabernet Sauvignon.

Valuta questo vino

1 Valutazione
Media valutazioni: 4 di 5
Ø 4

  • Bewertung: 5 di 5
    0
  • Bewertung: 4 di 5
    1
  • Bewertung: 3 di 5
    0
  • Bewertung: 2 di 5
    0
  • Bewertung: 1 di 5
    0

Giudica questo vino

Giudizio*
Ancora 500 caratteri disponibili
* Campi obbligatori

I miei punti di vendita

Non è stato salvato ancora nessun punto di vendita. Selezionando ed evidenziando il punto di vendita preferito potrete visualizzare la disponibilità dei vini richiesti.

Punti di vendita preferiti

    Aggiungi punto di vendita

    I vini consigliati