Catalunya DO Boira Garnatxa Negra Raimat 2017

Media valutazioni: 4 di 5
(valutazioni)
Zoom 30%
Rosso rubino carico, bouquet intenso di fragole con nuance di ribes, un tocco di rabarbaro; raffinato al palato con tannini delicati, di bella complessità e di medio corpo, rotondo con una texture morbida e succosa, molto gradevole sin nel finale, eccellente rapporto qualità/prezzo.
CHF 10.80 Pagabile con superpunti
invece di CHF 15.45 75cl (10CL = 1.44)
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
32
33
34
35
36
37
38
39
40
41
42
43
44
45
46
47
48
49
50
51
52
53
54
55
56
57
58
59
60
61
62
63
64
65
66
67
68
69
70
71
72
73
74
75
76
77
78
79
80
81
82
83
84
85
86
87
88
89
90
91
92
93
94
95
96
97
98
99
100
101
102
103
104
105
106
107
108
109
110
111
112
113
114
115
116
117
118
119
120
al carrello Aggiungi le bottiglie
6

disponibilità

Spagna

La prima regione vitivinicola spagnola conosciuta non fu la Rioja: furono infatti le regioni di Jerez e Málaga ad avviare la coltivazione nel XVI secolo, conquistandosi un'ottima fama ben al di là dei confini del Paese. Maggiori informazioni

Catalogna, Spagna

La Catalogna è considerata la protagonista del moderno sviluppo della viticoltura e ha imposto il suo standard tecnico a tutto il paese. Anche dal punto di vista ecologico, però, la regione è all'avanguardia: proprio in Catalogna, infatti, ha sede la maggior parte dei viticoltori bio. Maggiori informazioni

Raimat, l'inizio di un sogno

Nel 1914 Manuel Raventós acquistò un grande terreno nel deserto del Los Monegros, a Lérida (Catalonia) Il contratto firmato comprendeva le rovine di un castello, un albero e un'ampia zona caratterizzata da terreni aridi e sassosi e da un rigido clima continentale.

In questo paesaggio riconobbe una zona unica e dal notevole potenziale, con le condizioni perfette per produrre vini di qualità superiore e grande personalità.

Una cantina secolare, all'avanguardia ed esemplare nella ricerca di un'enologia sostenibile

Oggi a un secolo dalla realizzazione di questo sogno Raimat si è trasformata in una delle cantine leader del settore. L'intera produzione è sostenibile e una parte è persino certificata bio.

Raimat è nata dalla convinzione che un'agricoltura sostenibile rappresenta la migliore garanzia per tutelare l'ambiente e non ha effetti negativi sullo sviluppo di un'azienda agricola in termini di produttività ed efficienza. Raimat si impegna a favore della natura con serietà e in una prospettiva di lungo periodo. I metodi di coltivazione sostenibili superano nettamente gli standard ufficiali e la cantina punta su una produzione ecologica al 100%.

Dopo anni di lavoro per convertire i terreni, gli impianti e i metodi di coltivazione, Raimat è ai primi posti a livello europeo per quanto concerne l'enologia sostenibile ed ecologica. Il team lavora quotidianamente per giungere in tempi ragionevoli a una produzione totalmente ecologica e utilizzare solo risorse naturali.

 

Maggiori informazioni
  • ABC dei vitigni

    Grenache

    A causa della coltivazione molto diffusa questo vitigno ha molti nomi: Cannonau, Grenache, Alicante, Granaxa, Navarra, Rivesaltes, Rossiglione, ecc. La varietà dei nomi va di pari passo con la varietà degli aromi presenti nel vino.

2 valutazioni
Media valutazioni: 4 di 5
Ø 4

Valuta questo vino
  • Bewertung: 5 di 5
    0
  • Bewertung: 4 di 5
    2
  • Bewertung: 3 di 5
    0
  • Bewertung: 2 di 5
    0
  • Bewertung: 1 di 5
    0

Giudica questo vino

Giudizio*
Ancora 500 caratteri disponibili
* Campi obbligatori

I miei punti di vendita

Non è stato salvato ancora nessun punto di vendita. Selezionando ed evidenziando il punto di vendita preferito potrete visualizzare la disponibilità dei vini richiesti.

Punti di vendita preferiti

    Aggiungi punto di vendita

    I vini consigliati