Toscana IGT Verruzzo di Monteverro Monteverro 2013

Media valutazioni: 3.5 di 5
(valutazioni)
James Suckling 90
Zoom 20%
Rosso rubino denso, bouquet elegante e aperto di amarene, ribes nero, marzapane e chicchi di caffè tostati, al palato si rivelano immediatamente un frutto completamente maturo, tannini ben strutturati, un'acidità delicata ed elegante, una composizione molto armoniosa; eccellente come vino iniziale.
CHF 86.10
invece di CHF 107.70 75cl (10centilitro = 1.91)
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
Cartoni Aggiungi le bottiglie
1
1 Spedizione in cartoni

disponibilità

Italia

L'Italia, insieme a Francia e Spagna, è il Paese vinicolo più famoso del continente europeo. Grazie all'eccellente cucina e al particolare fascino del Paese e dei suoi abitanti, è sicuramente anche il più amato. Maggiori informazioni

Toscana, Italia

Fra tutte le regioni vinicole italiane, negli ultimi decenni è stata soprattutto la Toscana a richiamare su di sé la massima attenzione. In questa zona nasce la maggior parte dei vini di qualità del Paese. È la patria di grandi vini: Chianti, Brunello di Montalcino, Vino Nobile di Montepulciano ma anche i cosiddetti super-toscani Sassicaia, Tignanello e Solaia. Maggiori informazioni

Monteverro

Monteverro si trova vicino al confine meridionale della Toscana, ai piedi del borgo medievale di Capalbio, a due passi dal mare. Qui i paesaggi si contraddistinguono per la loro autenticità e l'abbondanza di profumi mediterranei, proprio come i nostri vini.

La lavorazione manuale senza compromessi, una selezione attenta delle uve, tanta precisione e una lunga maturazione in cantina ci permettono di dare massima espressione a ogni vitigno, ogni terroir e ogni annata. Siamo convinti che un buon vino non nasca in cantina, ma nel vigneto. Abbiamo a cuore la biodiversità e vogliamo permettere alla natura di svilupparsi il più possibile liberamente: per questo rinunciamo consapevolmente alla monocoltura.

Ogni vigneto è per noi come un piccolo microcosmo sottoposto all'influenza di molteplici fattori. Uno di questi è l'argilla rossa che caratterizza i terreni della nostra tenuta: un suolo ricco di minerali e intervallato da strati di roccia, in grado di svolgere un'importante funzione di drenaggio naturale. Tutto il nostro lavoro si fonda su un approccio olistico nel trattamento dei terreni che forniscono alle viti la loro forza e vitalità.

Il risultato sono vini straordinari, segretamente celebrati dagli appassionati di tutto il mondo.

Maggiori informazioni
  • ABC dei vitigni

    Cabernet Franc

    Di solito il Cabernet Franc è utilizzato come vino da taglio. Se vinificato in purezza, tuttavia, è molto difficile da identificare a seconda della regione da cui proviene: conoscendo i vini dal gusto pieno con note di marmellata realizzati con il Cabernet Franc come vino da taglio, non sarà facile riconoscerlo nelle note speziate e aspre di un monovitigno.

  • ABC dei vitigni

    Sangiovese

    Questo vitigno è noto anche come Prugnolo. È ottimo tagliato con il Cabernet Sauvignon, che inizialmente era stato sanzionato dalle autorità. I protagonisti erano i vini conosciuti con il nome di «Supertoscani», come il Tignanello.

  • ABC dei vitigni

    Merlot

    Benché l'origine di questo vitigno è sconosciuta, si sa che il Merlot si coltiva in Francia già da diversi secoli. È da lì peraltro che deriva il nome: «merle» in francese significa appunto merlo. Il vino prodotto con il Merlot è molto corposo, fruttato, con un evidente aroma di bacche.

  • ABC dei vitigni

    Cabernet Sauvignon

    Uno dei vitigni più coltivati per la creazione di prodotti di alta qualità: il Cabernet Sauvignon predilige regioni più meridionali e un terreno caldo, sabbioso e sassoso. Eppure, ovunque cresce mantiene sempre il suo aroma inconfondibile.

  • ABC dei vitigni

    Carmenère

    I principali paesi di coltivazione sono il Cile e l'Italia. Il Carmenère cresce però anche in Nuova Zelanda, Australia e Svizzera. I vini ottenuti da questo vitigno sono di colore scuro e ricchi di struttura, sanno di cuoio, cacao, tabacco e bacche scure.

  • ABC dei vitigni

    Petit Verdot

    In Australia del Sud, nel Sudafrica e in Cile questo «verdolino» è spesso vinificato in purezza. In Francia è di solito tagliato con il Cabernet Sauvignon.

2 valutazioni
Media valutazioni: 3.5 di 5
Ø 3.5

Valuta questo vino
  • Bewertung: 5 di 5
    1
  • Bewertung: 4 di 5
    0
  • Bewertung: 3 di 5
    0
  • Bewertung: 2 di 5
    1
  • Bewertung: 1 di 5
    0

Valutazioni dei clienti

«»
Valutazione : 5 di 5
Valutato da il 30.12.2019 (annata valutata 2013)
Assemblaggio dalla struttura semplice, che riflette la tradizione vitivinicola toscana grazie alla presenza del Sangiovese, ma che al contempo racchiude in sé lo spirito del Monteverro con le classiche varietà bordolesi Cabernet Sauvignon, Merlot e Cabernet Franc. Il Verruzzo viene affinato per circa un anno in botti di rovere di secondo passaggio, già da giovane si rivela accattivante, morbido ed estremamente godibile ed è un ottimo vino da pasto che si presta con versatilità a differenti abbin

Giudica questo vino

Giudizio*
Ancora 500 caratteri disponibili
* Campi obbligatori

I miei punti di vendita

Non è stato salvato ancora nessun punto di vendita. Selezionando ed evidenziando il punto di vendita preferito potrete visualizzare la disponibilità dei vini richiesti.

Punti di vendita preferiti

    Aggiungi punto di vendita

    I vini consigliati