Santa Cristina Antinori Toscana IGT 2016

Media valutazioni: 3.9 di 5
(48 valutazioni)
Zoom 20%

rosso rubino con riflessi violacei, al naso presenta note di lampone accompagnate da sentori speziati di legno; al palato rivela intensi aromi di bacche, un corpo morbido e bei tannini. Un buon vino da pasto mediamente corposo.

CHF 7.60
invece di CHF 9.50 75cl (10CL = 1.01)
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
al carrello Aggiungi le bottiglie
6

disponibilità

Italia

L'Italia, insieme a Francia e Spagna, è il Paese vinicolo più famoso del continente europeo. Grazie all'eccellente cucina e al particolare fascino del Paese e dei suoi abitanti, è sicuramente anche il più amato. Maggiori informazioni

Toscana, Italia

Fra tutte le regioni vinicole italiane, negli ultimi decenni è stata soprattutto la Toscana a richiamare su di sé la massima attenzione. In questa zona nasce la maggior parte dei vini di qualità del Paese. È la patria di grandi vini: Chianti, Brunello di Montalcino, Vino Nobile di Montepulciano ma anche i cosiddetti super-toscani Sassicaia, Tignanello e Solaia. Maggiori informazioni

Marchesi Antinori

I Marchesi Antinori sono un'antica dinastia toscana di viticoltori che ha iniziato a produrre il vino a Firenze nel 1385.

La famiglia possiede la tenuta da 26 generazioni, fin dall'epoca dei Medici. Oggi il Marchese Piero Antinori gestisce l'azienda con le figlie Albiera, Allegra e Alessia; già da tempo l'attività non si limita più alla sola Toscana: Antinori ha una filiale in Puglia con la tenuta Tormaresca, una in Piemonte con la tenuta Prunotto e una in Umbria con la tenuta Cervaro della Sala. Nonostante le dimensioni, Antinori è ancora oggi uno dei più importanti produttori italiani di vini di qualità e ha contribuito in misura determinante alla rinascita del Chianti e al successo dei Supertuscan (vini toscani dallo stile internazionale).

Il cuore della produzione si trova tradizionalmente in Toscana: qui, nel territorio del Chianti, si produce un'ampia gamma di vini, primi fra tutti il Tignanello (uno dei primi Supertuscan), il Solaia o il Chianti Classico Riserva Marchesi Antinori. A Bolgheri e nelle vicinanze di Castiglione della Pescaia si producono i vini della Maremma, alla Braccesca di Montepulciano il Vino Nobile e a Montalcino il Brunello nella tenuta Pian delle Vigne.

Il cuore storico dell'azienda è l'imponente Palazzo Antinori di Firenze; recentemente un'ampia parte della produzione è stata riunita in una grande cantina di nuova costruzione di 26.000 metri quadri a sud del capoluogo toscano. L'edificio è un capolavoro anche dal punto di vista architettonico e si integra perfettamente nel paesaggio.

Maggiori informazioni
  • ABC dei vitigni

    Merlot

    Benché l'origine di questo vitigno è sconosciuta, si sa che il Merlot si coltiva in Francia già da diversi secoli. È da lì peraltro che deriva il nome: «merle» in francese significa appunto merlo. Il vino prodotto con il Merlot è molto corposo, fruttato, con un evidente aroma di bacche.

  • ABC dei vitigni

    Sangiovese

    Questo vitigno è noto anche come Prugnolo. È ottimo tagliato con il Cabernet Sauvignon, che inizialmente era stato sanzionato dalle autorità. I protagonisti erano i vini conosciuti con il nome di «Supertoscani», come il Tignanello.

Valuta questo vino

48 valutazioni
Media valutazioni: 3.9 di 5
Ø 3.9

  • Bewertung: 5 di 5
    13
  • Bewertung: 4 di 5
    24
  • Bewertung: 3 di 5
    9
  • Bewertung: 2 di 5
    2
  • Bewertung: 1 di 5
    0

Valutazioni dei clienti

«»
Valutazione : 3 di 5
Valutato da il 13.11.2017 (annata valutata 2015)
Small wine from Antinori. Try the Villa instead.
«»
Valutazione : 4 di 5
Valutato da il 24.01.2017 (annata valutata 2015)
sehr harmonisch
«»
Valutazione : 4 di 5
Valutato da il 08.11.2016 (annata valutata 2014)
I really like this red wine. You have a good quality for a cheap price!! I recommend it
«Santa Cristina»
Valutazione : 5 di 5
Valutato da il 16.01.2016 (annata valutata 2013)
Ein sehr guter Wein zu einem super Preis!

Ob zum essen oder auch einfach so zu geniessen...
«Genuss»
Valutazione : 5 di 5
Valutato da il 21.07.2014 (annata valutata 2012)
dieser Wein hat uns von Anfang gefallen, r passt vorzüglich zu unserer Küche.
Wir essen Rindfleisch am liebsten. Auch nach dem Essen kann ruhig noch ein Glas getrunken werden. Er schmeckt leicht und hat auch nicht soviel Volumen %.
Man merkt das es in einer sonnigen Gegend gewachsen ist.

Giudica questo vino

Giudizio*
Ancora 500 caratteri disponibili
* Campi obbligatori

I miei punti di vendita

Non è stato salvato ancora nessun punto di vendita. Selezionando ed evidenziando il punto di vendita preferito potrete visualizzare la disponibilità dei vini richiesti.

Punti di vendita preferiti

    Aggiungi punto di vendita

    I vini consigliati