Barolo DOCG Tenuta Cappallotto 2014

Media valutazioni: 3.6 di 5
(36 valutazioni)
Zoom 20 % di sconto

Rosso granata, aromi concentrati di frutta e sentori di chiodi di garofano e botte di legno emergono tra eleganti note di tabacco; al palato risulta speziato, con aromi di cannella e ricordi di liquirizia, molto aromatico e potente, tannini presenti e ben sottolineati. Per accompagnare un pasto è semplicemente perfetto.

CHF 15.60
invece di CHF 19.50 75cl (10CL = 2.08)
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
al carrello Aggiungi le bottiglie
6

disponibilità

Italia

L'Italia, insieme a Francia e Spagna, è il Paese vinicolo più famoso del continente europeo. Grazie all'eccellente cucina e al particolare fascino del Paese e dei suoi abitanti, è sicuramente anche il più amato. Maggiori informazioni

Piemonte, Italia

Patria dei vini di culto Barolo e Barbaresco, entrambi vinificati con uve Nebbiolo. Grazie a una moderna variante della vinificazione del Barolo, la cerchia dei suoi estimatori si è ulteriormente ampliata. Il Piemonte è però anche una mecca per gli amanti del tartufo, la cui raccolta ha inizio ogni anno in ottobre. Maggiori informazioni

Tenuta Cappallotto

La Tenuta Cappallotto di Serralunga d'Alba oggi è sinonimo dei grandi vini delle Langhe, in particolare il Barolo.

Daniele Lanzavecchia nacque più di 100 anni fa, nel 1887, alle porte del Monferrato, nelle vicinanze di Alessandria. All'epoca il Piemonte era ancora una regione in gran parte dominata da un'agricoltura mista. Tuttavia, in un'area in prossimità di Alba, nella Provincia di Cuneo, un vitigno pregiato chiamato Nebbiolo era già trasformato in un vino molto particolare: il Barolo.

Anche Daniele Lanzavecchia trasformò progressivamente il suo piccolo vivaio in un'azienda vitivinicola e iniziò a sperimentare con le uve del Piemonte. Ma solo il figlio di Daniele, Piero, giunse alla convinzione che la zona più adatta per la viticoltura erano le Langhe, la regione in cui si produce anche il Barolo. Nel cuore di quest'area fondò l'attuale azienda nel 1959, acquisto vari ceppi di vite a Serralunga d'Alba, uno dei comuni in cui si può produrre il Barolo, e costruì una cantina. I suoi vini eccellenti fecero la loro comparsa sul mercato con il marchio Villadoria.

Oggi il figlio di Piero, Daniele, dirige l'impresa insieme alla figlia Paola.

Il cuore dell'azienda è oggi la Tenuta Cappallotto di Serralunga d'Alba, con 20 ettari di vigneti ai quali è annesso anche un agriturismo. Qui si vinificano Nebbiolo (per il Barolo), Moscato, Dolcetto e Barbera: vini piemontesi con il Goût de Terroir.

Maggiori informazioni
  • ABC dei vitigni

    Nebbiolo

    Il Nebbiolo sembra sentirsi più a suo agio in Italia, perché al di fuori dei confini italiani non è stato possibile ottenere finora risultati interessanti. I vini di questo nobile vitigno proveniente dal Piemonte sono noti per il lento periodo di maturazione.

Valuta questo vino

36 valutazioni
Media valutazioni: 3.6 di 5
Ø 3.6

  • Bewertung: 5 di 5
    9
  • Bewertung: 4 di 5
    13
  • Bewertung: 3 di 5
    8
  • Bewertung: 2 di 5
    4
  • Bewertung: 1 di 5
    2

Valutazioni dei clienti

«»
Valutazione : 1 di 5
Valutato da il 29.01.2018 (annata valutata 2013)
Ich musste 3 Flaschen zurück gebe weil der Wein einen sehr schlechten Abgang hatte.
«»
Valutazione : 3 di 5
Valutato da il 07.11.2017 (annata valutata 2013)
Not the best Barolo
«Enttäuschung»
Valutazione : 1 di 5
Valutato da il 20.03.2017 (annata valutata 2013)
Dieser Barolo ist dünnwandig, riecht einfach nur nach Teer (der Fachmann spricht von starken Tanninen), insgesamt unbegreiflich, dass sowas den Weg in die Regale von Coop finden kann. Betrifft den Jahrgang 2012. Auch optisch kein Genuss, sieht wässrig - dünn aus (und trinkt sich auch so). Für unseren Geschmack sehr unharmonischer Wein, von dem wir nur abraten können.
«»
Valutazione : 4 di 5
Valutato da il 07.11.2016 (annata valutata 2012)
Preis/Leistung ist OK
«»
Valutazione : 5 di 5
Valutato da il 04.11.2016 (annata valutata 2012)
Im Vergleich zu währschaften Barolos im langjährigen COOP Sortiment besticht dieser noch nicht so lange bei COOP erhältliche Wein mit Charakter und feinem Abgang

Giudica questo vino

Giudizio*
Ancora 500 caratteri disponibili
* Campi obbligatori

I miei punti di vendita

Non è stato salvato ancora nessun punto di vendita. Selezionando ed evidenziando il punto di vendita preferito potrete visualizzare la disponibilità dei vini richiesti.

Punti di vendita preferiti

    Aggiungi punto di vendita

    I vini consigliati