Château Franc Grace-Dieu Grand Cru St-Emilion AOC 2016

Media valutazioni: 4 di 5
(20 valutazioni)
Zoom
Colore rosso rubino intenso, vivace bouquet di bacche in cui spiccano le more e le ciliegie, note di legno di cedro e aromi di ginepro; al palato tornano le note di bacche e i cenni speziati del bouquet, accompagnati da note riconoscibili di legno; tannini eleganti per un vino di medio corpo dal finale lungo e persistente.

10% di sconto a partire da 6 bottiglie ordinate online

CHF 24.50
75cl (10centilitro = 3.27)
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
32
33
34
35
36
37
38
39
40
41
42
43
44
45
46
47
48
49
50
51
52
53
54
55
56
57
58
59
60
61
62
63
64
65
66
67
68
69
70
71
72
73
74
75
76
77
78
79
80
81
82
83
84
85
86
87
88
89
90
91
92
93
94
95
96
97
98
99
100
101
102
103
104
105
106
107
108
109
110
111
112
113
114
115
116
117
118
119
120
al carrello Aggiungi le bottiglie
6

disponibilità

Francia

Questa classica terra del vino produce una grande varietà di tipologie, dagli economici vini per tutti i giorni fino a prodotti di eccellenza ricercati in tutto il mondo. Nessun altro paese può vantare un numero tanto elevato di sapori diversi. Maggiori informazioni

Bordolese - Saint-Emilion, Bordolese

Dal 1999 la zona vinicola di Saint-Emilion, con le sue cittadine medievali e i suoi paesini pittoreschi al centro delle colline coltivate a vigneto, è entrata a fare parte del patrimonio dell'umanità dell'UNESCO, e il suo vino è fra i più ricercati del mondo. Maggiori informazioni

Château Franc Grâce-Dieu

Franc Grâce-Dieu ha festeggiato la propria rinascita nel 2008, quando è passata nelle mani del commerciante Daniel Truant. Produce un Saint-Emilion particolarmente amabile.

Il nome Grâce-Dieu (grazia di Dio) deriva dal convento cistercense che un tempo possedeva estese proprietà terriere nei pressi della cittadina di Saint-Emilion. Nel XVIII secolo queste proprietà passarono nelle mani dell'influente famiglia Guadet che fornì diversi sindaci e introdusse gradualmente la viticoltura di qualità. Nel corso del tempo la proprietà fu divisa, oggi esistono diverse tenute recanti il nome Grâce-Dieu (La Grâce-Dieu, La Grâce-Dieu les Menuts, Franc Grâce-Dieu e altri).

Nel 2008 il commerciante Daniel Truant realizza il suo sogno di gioventù: acquista la tenuta Château Franc Grâce-Dieu e affida la direzione dell'azienda alla nuora Sylvie. I due sottopongono l'intera tenuta (poco lontana da note tenute prestigiose quali Figeac o Cheval Blanc) a una revisione generale a partire dai 12 ettari di vigna, che crescono in parte a Saint-Emilion e in parte nel comune limitrofo di Saint-Sulpice, alla cantina vera e propria, fino al pregevole edificio della tenuta che oggi ospita una sala degustazione e delle camere (bed and breakfast).   

I vigneti composti al 70% da Merlot e al 30% da Cabernet Franc vengono lavorati nel rispetto dell'ambiente e secondo metodi olistici. La vinificazione segue la tradizione locale, pur integrando tecniche ultramoderne di vinificazione. Il vino finisce in bottiglia solo dopo un affinamento accurato della durata di 12 -14 mesi in barrique di rovere. Franc Grâce-Dieu è un Saint-Emilion fruttato, morbido, piacevole da bere anche giovane, ma può essere conservato per alcuni anni. 

Maggiori informazioni
  • ABC dei vitigni

    Cabernet Franc

    Di solito il Cabernet Franc è utilizzato come vino da taglio. Se vinificato in purezza, tuttavia, è molto difficile da identificare a seconda della regione da cui proviene: conoscendo i vini dal gusto pieno con note di marmellata realizzati con il Cabernet Franc come vino da taglio, non sarà facile riconoscerlo nelle note speziate e aspre di un monovitigno.

  • ABC dei vitigni

    Cabernet Sauvignon

    Uno dei vitigni più coltivati per la creazione di prodotti di alta qualità: il Cabernet Sauvignon predilige regioni più meridionali e un terreno caldo, sabbioso e sassoso. Eppure, ovunque cresce mantiene sempre il suo aroma inconfondibile.

  • ABC dei vitigni

    Merlot

    Benché l'origine di questo vitigno è sconosciuta, si sa che il Merlot si coltiva in Francia già da diversi secoli. È da lì peraltro che deriva il nome: «merle» in francese significa appunto merlo. Il vino prodotto con il Merlot è molto corposo, fruttato, con un evidente aroma di bacche.

20 valutazioni
Media valutazioni: 4 di 5
Ø 4

Valuta questo vino
  • Bewertung: 5 di 5
    7
  • Bewertung: 4 di 5
    9
  • Bewertung: 3 di 5
    2
  • Bewertung: 2 di 5
    1
  • Bewertung: 1 di 5
    1

Valutazioni dei clienti

«»
Valutazione : 5 di 5
Valutato da il 31.12.2018 (annata valutata 2015)
Genialer Bordeaux für den Preis!!
«»
Valutazione : 5 di 5
Valutato da il 04.01.2018 (annata valutata 2014)
Excellent vin de Bordeaux; à boire entre amis avec une belle viande et un beau plateau de fromages (camembert, roquefort ou Saint Agur, chèvre etc...
«»
Valutazione : 4 di 5
Valutato da il 16.01.2017 (annata valutata 2013)
An enjoyable quaff
«à peine cher...»
Valutazione : 4 di 5
Valutato da il 03.05.2016 (annata valutata 2012)
...bon, les bordeaux se prennent la tête depuis longtemps, ok, mais celui-là est vraiment bien en dessous des 30 €...
«Gelungener Wein»
Valutazione : 5 di 5
Valutato da il 08.03.2016 (annata valutata 2012)
Kaufe ich immer wieder gern. Voller Körper, interessante Schichtung. Tolles Preis-/Leistungsverhältnis.

Giudica questo vino

Giudizio*
Ancora 500 caratteri disponibili
* Campi obbligatori

I miei punti di vendita

Non è stato salvato ancora nessun punto di vendita. Selezionando ed evidenziando il punto di vendita preferito potrete visualizzare la disponibilità dei vini richiesti.

Punti di vendita preferiti

    Aggiungi punto di vendita

    I vini consigliati