Douro DOC Coche Branco Niepoort 2015

Media valutazioni: 0 di 5
(valutazioni)
Zoom
Un bianco a tiratura limitata di Dirk Niepoort Del Coche vengono prodotte appena 1900 bottiglie. Le uve si sviluppano su suoli scistosi in vigneti situati a un’altitudine piuttosto elevata – tra i 600 e i 750 m s.l.m. – lungo il corso del Douro, e vengono raccolte a mano. Dopo la selezione, gli acini vengono diraspati e delicatamente pigiati. La fermentazione viene effettuata in barrique francesi da 228 litri, in cui il vino affina per 12 mesi senza bâtonnage (azione con cui si rimette in sospensione la feccia del vino). Dopo la degradazione biologica degli acidi, il vino riposa altri 5 mesi in tini d’acciaio al termine dei quali viene finalmente imbottigliato. Un vino con un carattere complesso e intense note minerali. Bouquet dominato da profumi di limetta e pompelmo, sostenuti da aromi minerali e floreali. Elegante e complesso al palato, con un’acidità ben presente e aromi di drupacee. Finale estremamente lungo. Si sposa meravigliosamente bene con il pesce più pregiato e la cacciagione di piuma.

10% di sconto a partire da 6 bottiglie ordinate online

CHF 56.50 Pagabile con superpunti
75cl (10CL = 7.53)
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
32
33
34
35
36
37
38
39
40
41
42
43
44
45
46
47
48
49
50
51
52
53
54
55
56
57
58
59
60
61
62
63
64
65
66
67
68
69
70
71
72
73
74
75
76
77
78
79
80
81
82
83
84
85
86
87
88
89
90
91
92
93
94
95
96
97
98
99
100
101
102
103
104
105
106
107
108
109
110
111
112
113
114
115
116
117
118
119
120
al carrello Aggiungi le bottiglie
6

disponibilità

Portogallo

La storia della viticoltura in Portogallo è antica e turbolenta; il Paese è noto soprattutto per il Porto, il Madeira e la produzione di tappi di sughero. Il Portogallo possiede inoltre innumerevoli vitigni autoctoni, e quella del Duero fu una delle prime zone a origine controllata in assoluto. Maggiori informazioni

Douro, Portogallo

Negli ultimi vent'anni, da mecca del Porto la valle del Douro si è trasformata in un Eldorado dei rossi di pregio, concentrati e ben strutturati. Maggiori informazioni

  • ABC dei vitigni

    Arinto

    Una leggenda racconta che alcuni crociati tedeschi avessero importato la vite in Portogallo dalla regione del Reno – un fatto tuttavia smentito nel 1999 da un'analisi del DNA. A causa dell'alto contenuto di acidità il vitigno si presta molto bene per la produzione di vini spumanti.

0 valutazioni
Media valutazioni: 0 di 5
Ø 0

Valuta questo vino
  • Bewertung: 5 di 5
    0
  • Bewertung: 4 di 5
    0
  • Bewertung: 3 di 5
    0
  • Bewertung: 2 di 5
    0
  • Bewertung: 1 di 5
    0

Giudica questo vino

Giudizio*
Ancora 500 caratteri disponibili
* Campi obbligatori

I miei punti di vendita

Non è stato salvato ancora nessun punto di vendita. Selezionando ed evidenziando il punto di vendita preferito potrete visualizzare la disponibilità dei vini richiesti.

Punti di vendita preferiti

    Aggiungi punto di vendita

    I vini consigliati